Insalata di faraona

Insalata di faraona

Fa un certo effetto tornare a scrivere! Credo di avere cancellato e riscritto queste parole milioni di volte. Non so bene da dove rincominciare…

La mancanza del mio blog si è fatta sentire, ci sono stati tanti problemi che mi hanno impedito di poter proseguire questa avventura insieme a voi che leggete!

Mi è mancato fotografare i piatti, scrivere le ricette, raccontare come sono nate certe idee e ideare i piatti.

Mi è mancato cucinare con amore, la stanchezza era troppa e la testa piena di pensieri.

Il lavoro mi ha assorbita completamente e questi mesi sono scivolati senza che me ne accorgessi. Avevo pochissimo tempo e le energie che mi rimanevano le concentravo su mia figlia.

Ed è così che da gennaio siamo passati a giugno…

Arriva il caldo, le giornate si allungano e con l’aiuto delle persone giuste torna la voglia di dedicarmi alla cucina. Ecco dunque che vi presento il piatto per rincominciare dopo un lungo periodo di latitanza.

L’impetuoso sole che entra dalla finestra mi ha fatto venir voglia di preparare una fresca insalata di faraona. Ingredienti semplici, genuini e più possibile del territorio sono i protagonisti di questo piatto estivo.

L’idea è stata presa dal primo libro (forse è meglio dire rivista 😛 ) di cucina che ho sfogliato. Dallo stesso è nato anche il primissimo piatto cucinato per il mio papà e di cui vi ho gia parlato qui.

Con le dovute modifiche, ho elaborato qualcosa di sfizioso e leggero per i primi caldi. E’ ideale per le vostre gite o da mangiare alla sera in compagnia di amici e parenti….o perché no? Per coccolarvi un po’ con un piatto sano!

E questo rientro lo dedico tutto ad Andrea, amico e confidente speciale…amante del buon cibo e soprattutto sano, con una splendida famiglia e grandissimo sportivo! Grazie!

INSALATA DI FARAONA

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di faraona pulita
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 gambi di sedano verde
  • 150 g di rucola
  • 100 g di prosciutto cotto di Praga in una sola fetta
  • 100 g di noci di macadamia
  • 100 g di noci pecan
  • 150 g di cipolle rosse sotto aceto (io ho usato Fior Fiore Coop)
  • 150 g di formaggio Vezzana (è un formaggio a pasta dura, leggermente saporito. In sostituzione potete usare l’emmenthal)
  • 200 ml di vino bianco secco
  • 1 foglia di alloro
  • 2 foglie di salvia
  • prezzemolo a piacere
  • olio, aceto, sale e pepe

Preparazione:

  1. In un ampio tegame portate a bollore l’acqua aromatizzata con il vino, la salvia e l’alloro. Unite la cipolla sbucciata e tagliata a metà, la carota e una costa di sedano. Salate e lasciate sobbollire per 10 minuti.
  2. Unite la faraona pulita e tagliata a pezzi e bollite per un’ora a fuoco lento. Spegnete e fatela raffreddare nel suo brodo.
  3. Nel frattempo riunite in un’ampia ciotola tutti gli altri ingredienti: tagliate a listarelle il prosciutto, tritate grossolanamente le noci (in mancanza di quelle citate, utilizzate le classiche noci), sgocciolate le cipolle e tagliatele a rondelle, riducete a cubi il formaggio.
  4. Quando la faraona sarà fredda disossatela e tagliatela e strisce. Versatela nella ciotola.
  5. Come ultimo passaggio, unite la rucola e il prezzemolo spezzato a mano. Create un’emulsione con 5 cucchiai di olio, 2 di aceto balsamico, sale e pepe. Condite l’insalata di faraona con la vinagrette e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *