Falinata della suocela (farinata della suocera)

Falinata della suocela (farinata della suocera)

Falinata della suocela, ossia è la farinata della suocera. Una ricetta per rincominciare, per guardare avanti e ricordare gli affetti più cari.

 

Era dal 24 novembre che non pubblicavo. E’ passato più di un mese e non immaginate quanto mi sia mancato stare davanti al computer ed esprimere i miei pensieri. Magari tentandovi con le mie ricette.

Ho iniziato a lavorare, seriamente..

Ho conquistato ciò che volevo…

Ho combattuto e dimostrato che ce la posso fare…

Dopo milioni di rinunce faccio finalmente quello che amo. Lavoro in un laboratorio di pasticceria. Con l’entusiasmo di una bambina cerco di apprendere tutto quello che riesco. Acquisisco, guardo, rubo i segreti..ho occhi ovunque. Il cuore che batte forte per paura di sbagliare. le mani tremano…

Arriva dicembre, mi avevano avvisato.. davvero impegnativo! Altissima stagione, si lavora a ritmi serrati e tutto quello che esula lavoro e famiglia non riesco più a seguirlo. Ma si va avanti, e nonostante mi mancasse la mia buona tazza di tè calda e la tastiera sotto le dita, sapevo che la tranquillità sarebbe tornata.

Durante le festività natalizie son venuti a trovarmi i genitori e i suoceri. Una festa continua. Risate, scherzi, profumi erano all’ordine del giorno. Anche se la stanchezza avanzava, veniva messa da parte per loro. La gioia che hanno portato era immensa.

Star lontani non è facile..

Dopo quattro anni senti che ti manca una parte di te: l’abbraccio della mamma, la carezza del papà e i suoceri che fanno…i suoceri. Cerchi sempre di essere forte, ma quando tornano a casa per alcuni giorni il silenzio è assordante. E per riempirlo si cucina pensando a loro, alla fantastica e stramba famiglia che mi ritrovo.

Questa farinata è una ricetta di mia suocera. Donna sempre in movimento, sia a parlare che a camminare, ma con un gran cuore. Un difetto che  a me piace molto è la sua “r” moscia: credo di imitarla da quando la conosco. Ecco perché falinata….nella sua lingua.

Si apre il 2017 con questo articolo, dedicato alle persone che amo e che sanno rendermi felice sempre! Mi mancate…..

FALINATA DELLA SUOCELA (FARINATA DELLA SUOCERA)

Ingredienti (per due teglie da 28 cm):

  • 200 g di farina di ceci bio
  • 650 ml di acqua tiepida
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale
  • pepe
  • affettati vari (prosciutto crudo, speck, salame…)

Preparazione:

  1. Versare l’acqua in una ciotola e unire mezzo cucchiaino di sale. Aggiungere la farina a pioggia, mescolando con una frusta. Continuare fino a quando non ci sono più grumi. Coprire e lasciare riposare da 2 a 4 ore.
  2. Unire 4 cucchiai d’olio, ungere con l’olio una teglia e versare il composto (10 – 12 mestolini per teglia).
  3. Cuocere nel forno già caldo a 250°  fino a quando si sarà formata in superficie una crosticina dorata. Per me circa 20 minuti.
  4. Servire la farinata della suocera calda con una spolverata di pepe e affettati a volontà.

Commenti (2)

  1. Complimenti per la tua bella famiglia e per questo magnifico lavoro! cIAOO

    Rispondi
    annalisa - 02/03/2017
  2. Ottima la farinata, un piatto “povero” che da molto sapore.

    Rispondi
    Giovanni Diana - 25/05/2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *