Parmigiana di melanzane…leggera

Parmigiana di melanzane…leggera

Parmigiana di Melanzane…leggera. Un piatto unico di origine incerta ma conosciuta ovunque. Che siano fritte o cotte alla griglia, sarà sempre festa.

parmigiana di melanzane-3

Oggi si celebra la Giornata Nazionale della Parmigiana di Melanzane evento promosso da Aifb. L’ambasciatrice di oggi è Filomena Patitucci di Io cucino così.

Banner Calendario

E chi non conosce la parmigiana di melanzane? Apprezzata in tutta Italia, ne esistono di tantissime varianti. Le sue origini risalgono all’800 e il primo ricettario a rendere nota la preparazione che tutti noi conosciamo è “Cucina teorico pratica” di Cavalcanti, scritto nel 1837.

Il termine parmigiana pare indicare non tanto il luogo di origine del piatto, bensì la costruzione di esso. Mi spiego meglio: il vocabolo nascerebbe dalla parola parmiciana, con il quale in Sicilia si indicano le liste di legno che compongono una persiana, che riprendono l’idea di cucinare le verdure a strati. Infatti vien detta parmigiana di melanzane e non semplicemente parmigiana. Per questa preparazione di possono usare vari tipi di verdure tra cui zucchine, carote e via dicendo.

Ed ecco che arriva la mia versione, leggera e soprattutto niente fritto perché non lo amo. Comunque sempre molto gustosa, ho dato un tocco in più togliendo la mozzarella e utilizzando un formaggio veneto poco stagionato. Ovviamente non è la versione tradizionale…è la mia ricetta, adattata ai miei gusti personali.

PARMIGIANA DI MELANZANE…LEGGERA

Ingredienti (per 4 persone):

  • 2 melanzane grosse
  • 150 g di formaggio semi stagionato di latte vaccino
  • 8 pomodori tondi
  • 1 cipolla rossa
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 200 g di Trentingrana grattugiato
  • basilico qb
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Per prima cosa si prepara il sugo di pomodoro. Tritare grossolanamente la cipolla, la carota e il sedano. Mettere le verdure in un’ampia padella con due cucchiai di olio extra vergine. Far rosolare dolcemente e nel frattempo pulire e tagliare a spicchi i pomodori. Unirli al trito e coprire con un coperchio per farli cuocere lentamente. Non appena si saranno sfaldati, spegnere, frullare e passare al setaccio per togliere i semi e la buccia. Rimettere sul fuoco e aggiustare di sale e pepe. Cuocere per altri 10 minuti.
  2. Pulire e tagliare a fette sottili le melanzane. Accendere la griglia e cuocere per 3 minuti su entrambi i lati. Mettere da parte. Tagliare a cubi il formaggio.
  3. Accendere il forno a 180° in modalità ventilata. Comporre il piatto. Scegliere la pirofila che più si preferisce (io ho usato uno stampo da plumcake da 1,5 lt) e mettere due cucchiai di sugo di pomodoro. Disporre sopra le melanzane, il formaggio, il sugo di pomodoro e il Trentingrana. Proseguire così fino al termine degli ingredienti. Cuocere per 30 minuti.
  4. Decorare con delle foglie di basilico e servire tiepida o fredda.

parmigiana di melanzane-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *