Shall we….tiramisu? Eccomi per Mtc #61

Shall we….tiramisu? Eccomi per Mtc #61

Shall we….tiramisu? Ispirata al famoso titolo del film con Richard Gere, Jennifer Lopez e Susan Sarandon, “shall we dance”, ecco la mia proposta per l’ Mtc #61!

shall we dance?

Dopo aver passato in rassegna la maggior dei film, mi ero lasciata tentare dal seducente James Bond e il suo Vesper Martini. Ma neanche a pensarlo che la mia amica e collega Erica aveva già postato la ricetta con lo stesso argomento.

Come giustamente mi ha detto:” ….non saranno mai uguali…!” Mi scocciava l’idea di avere lo stesso filo conduttore, con tutti i film che abbiamo a disposizione. E allora di nuovo a pensare, cambiare e ideare una ricetta che andasse bene.

Immagino che da queste prime righe non avrete capito molto di cosa stia parlando (o farneticando). Ecco che vi spiego…

La vincitrice della sfida #60 dell’Mtchallenge, Susy May di Coscina di Pollo, ha lanciato come nuovo tema il Tiramisu. Ma non un tiramisù qualsiasi.

Rendiamo la sfida ancora più difficile e facciamo si che ci sia un tema conduttore, magari un film, e magari che abbia un’icona “sexy” ma senza oltrepassare il buon gusto. Ed ecco che ad ogni sfidante partono le più belle e creative idee.

Un dolce da sempre apprezzato, chi di noi non ha mai fatto una faccia goduta ad un cucchiaio di tiramisu? Chi di noi ha mai saputo dire di no ad una morbida crema al mascarpone, alternata a strati di croccanti savoiardi? Credo che anche per sola curiosità, il tiramisu lo abbiamo addentato.

E ora torniamo al nostro abbinamento….

Shall we dance? Shall we tiramisu?

Ecco l’illuminazione…

Vedere Richard Gere e Jennifer Lopez ballare appassionatamente, mi lascia senza fiato ogni volta! La luce soffusa, con fuori la pioggia, loro due e niente intorno. Con questa scena io immagino di mangiare questo dolce.

shall-we

E quando arriva da Susan Sarandon, la moglie, con la rosa? Mi sciolgo, letteralmente. Come il tiramisu, appena si assaggiata, si scioglie dolcemente in bocca.

richard-gere shall we

A queste due specifiche scene mi son lasciata ispirare per la creazione del dolce e della foto.

La luce soffusa mentre ballano ho cercato di ricrearla nella foto.

La rosa è presente, perché senza neanche saperlo, due giorni fa mio marito è arrivato a casa con questa tenera sorpresa, come Richard…

shall-we-tiramisu-verticale

(con questa foto partecipo al contest fotografico)

Il giallo della pesca sciroppata ricorda l’ultimo vestito di Jennifer Lopez prima di andarsene. In quel momento chiede per l’ultima volta a Mr Clark: “Shall we dance?”

shall-we-dance

Il tutto unito da una voluttuosa crema al mascarpone e cioccolato bianco, soffice e leggera come Susan Sarandon, che cerca di rimediare alla monotonia creatasi tra la coppia. Il croccante del cioccolato rappresenta quel brio in più!

shall-we-1

E ora….al via con le preparazioni!

SHALL WE…TIRAMISU?

Ingredienti ( per 4-5 persone):

Per i savoiardi (ricetta di Luca Montersino – 3 teglie da forno):

  • 150 g di albumi
  • 120 g di tuorli
  • 180 g di zucchero semolato
  • 40 g di miele
  • 170 g di farina 00
  • 70 g di fecola
  • zucchero a velo per spolverizzare

Per la crema al mascarpone:

  • 330 g di panna fresca da montare non zuccherata
  • 500 g di mascarpone
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 15 g di sciroppo delle pesche sciroppate

Per le pesche sciroppate: qui trovate la ricetta!

Preparazione:

  1. E’ possibile preparare i savoiardi uno o due giorni prima. Montare a neve fermissima gli albumi con lo zucchero semolato. Se si usa la planetaria, ci vorranno circa 20 minuti. A parte montare a mano i tuorli con il miele. In tutto occorrono circa sei uova.
  2. Preriscaldare il forno in modalità statica a 200°.
  3. Unire il composto di tuorli a quello di albumi e mescolare dall’alto verso il basso per non smontare. Ora unire a fecola e la farina setacciate e mescolare nuovamente.
  4. Versare il composto in un sac a pochè con la boccuccia larga e create sulla teglia con della carta forno dei bastoncini lunghi circa 10 cm.
  5. Spolverizzare con zucchero a velo e infornare per 8-10 minuti. Sfornare e farli raffreddare su una gratella.
  6. Per le pesche sciroppate, sarebbe meglio già averle in dispensa. Se così non fosse e vorreste avere comunque una valida alternativa a quelle casalinghe, cerate nei negozi biologici o nelle droghiere di cui vi fidate delle pesche già pronte.
  7. La crema al mascarpone è meglio crearla il giorno in cui viene consumata.
  8. Semi montare la panna nella planetaria o con delle fruste. Ricordarsi di mettere tutta l’attrezzatura in frigo prima di fare questa operazione così da avere un montaggio ideale.
  9. Unire il mascarpone leggermente lavorato e azionare le fruste lentamente. Quando i due ingredienti si saranno amalgamanti, aggiungere il cioccolato tagliato a coltello. Girare e mettere da parte.
  10. Montare il tiramisu: in piccole ciotole o in bicchieri un po bombati (come quello in foto), spalmare sulla base un po’ di crema al mascarpone, inzuppare i savoiardi nello sciroppo delle pesche e adagiarli sulla crema.
  11. Aggiungere un altro stato di crema e poi le pesche tagliate a fettine. Proseguire così fino a quando non terminano gli ingredienti. Finire con dei ciuffi di crema al mascarpone e decorare con gli zuccherini oro (si trovano nei supermercati più forniti).
  12. E ora godetevi il film e il vostro shall we…tiramisu!

shall-we-tiramisu-verticale-2

Con questa ricetta partecipo alla sfida #61 dell’Mtchallenge

banner_sfida61 shall we

Commenti (13)

  1. Splendida scelta che condivido con te sia per Richard e per la scena della scala mobile, poi io ho scelto un l’altro film ma l’atmosfera la ricordo benissimo e sicuramente il tuo tiramisù al cioccolato lo gusterei volentieri
    Brava e buona serata Manu

    Rispondi
    Manu - 18/11/2016
    1. Amo davvero quella scena!!!
      Grazie mille cara!
      Un abbraccio

      Rispondi
      Enrica - 21/11/2016
  2. Shall I think IT’S great? Enrica stupenda idea!

    Rispondi
    Elisa Dondi - 19/11/2016
    1. Grazie tesoro!

      Rispondi
      Enrica - 21/11/2016
  3. Bellissimo film, mi ricordo ancora quel tango sensuale tra Jennifer e Richard, sulle note dei Tango Gotan Project, Indimenticabile!.
    Bellissima la foto, molto romantica, molto delicata.
    Il tuo tiramisÙ È fantastico, una nuvola di gusto, aiuto sto sbavando….
    Bravissima!!!

    Rispondi
    Susy May - 19/11/2016
    1. Ahaha!! Ti ringrazio!
      Si quel tango è meraviglioso!! Mi vengono i brividi al sol pensiero!!

      Rispondi
      Enrica - 21/11/2016
  4. Bellissimo film e bellissima interpretazione .
    Un tiramisù davvero invitante

    Rispondi
    lisa fregosi - 21/11/2016
    1. Ti ringrazio cara!!

      Rispondi
      Enrica - 21/11/2016
  5. Devo correre ai ripari, perche’ questo film mi manca- e non sia mai detto che non mi sacrifichi, per richard.
    mi sacrificherei anche per il tuo iramisu, a dirla tutta…. magari giusto in contemporanea 🙂
    Brava!

    Rispondi
    alessandra - 23/11/2016
    1. Non hai mai visto questo film?!?!? Altro che ripari….!! Io lo guardo almeno 1 volta ogni due mesi!! E’ uno dei miei preferiti!!! Ahahaha
      Grazie mille Ale!!!

      Rispondi
      Enrica - 24/11/2016
  6. Non ho mai visto questo film perché non è molto il mio genere.. però quel tiramisù mi convince al primo sguardo! Assolutamente da provare 🙂

    1. Grazie mille!! E se ti capita…butta un occhio al film! E’ da vedere!!!

      Rispondi
      Enrica - 24/11/2016
  7. io ovviamente ho visto il film…..ho perso il conto..e la rosa mi ricorda tante ‘belle robe’…mi ricorda che l’amore è una forza invincibile.!!!!!!!!!!come lo sei tu.
    brava amore……questo connubio assolutamente da provare.
    MAMI

    Rispondi
    lucia massia - 27/11/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *